“Something just like this”: la figura dell’eroe tra finzione e realtà

Nella canzone "Something just like this", di The Chainsmokers e Coldplay, possiamo trovare dischiusa nel testo - al di là della base che può...

Suicidio assistito: si suicida in Svizzera per depressione

un ingegnere di Albavilla che soffriva di depressione ha deciso di recarsi in Svizzera per compiere il suicidio assisto. La Procura ha aperto un'inchiesta...

Game of Thrones e Machiavelli: Cersei tra machiavellico e machiavelliano

Cersei Lannister si è dimostrata la donna più feroce della celebre serie, efficace nelle sue mosse e senza riserve. Quanto del principe machiavelliano si...

Bologna, assistenza sessuale ai disabili: è favoreggiamento alla prostituzione?

A Bologna Love Giver organizza il primo corso per assistenza sessuale ai disabili. Max Ulivieri, tra i fondatori dell'associazione: "È un atto di disobbedienza...

Il problema del come eliminare le fake news e il business che rappresentano

Secondo uno studio della start up Storyzy, sarebbero centinaia le multinazionali che investirebbero nei siti di fake news. Questi ultimi garantirebbero infatti milioni di...

Gli Americani contro la storia: “Colombo genocida!”

L'opinione pubblica statunitense ha preso d'assalto i monumenti dedicati a figure storiche controverse: tra chi le addita come simboli di una cultura retrograda e...

In Islanda la libertà di scelta sta facendo scomparire la trisomia 21

In Islanda, nei casi in cui i controlli prenatali evidenziano problematiche nel feto dovute ad anomalie cromosomiche, il numero di aborti sfiora quasi il...

La Guerra alla Droga che sta dilaniando le Filippine

32 morti hanno macchiato la notte del 15 Agosto, vittime della delirante Guerra alla Droga indetta dal Presidente Duterte. Così il governo filippino ha...

Bambini e Isis: un rappporto ambivalente

Lo Stato Islamico è ormai noto non solo per aver alterato gli equilibri internazionali in Medio Oriente, ma anche per aver compiuto molti dei...

Ingegnere di Google licenziato e accusato di sessismo, lo sfogo: “Azienda intollerante”

Licenziato da Google per aver scritto e condiviso un manifesto ritenuto sessista, il quale enunciava una qualche disparità sessuale nel settore 'tech', James Damore...